cose da vedere a londra

Dieci cose da vedere a Londra (le mie preferite)

Benvenuto maggio. Dedico il primo post del mese a un luogo sul quale non fantastico tutti i giorni  formulando nella mia mente una serie infinita di “wow” a bocca aperta, ma verso il quale nutro sentimenti contrastanti. E però, dato che parliamo di Londra (e non di un paesino sperduto e dimenticato chissà dove), ossia di una meta che inevitabilmente finisce in qualche modo per affascinare, anche io mi sono lasciata scappare diversi “wow” quando l’ho visitata. E nonostante i miei sentimenti contrastanti oggi voglio rievocare alcuni dei suoi luoghi che più mi sono rimasti impressi. 

Avete letto benissimo: dieci cose da vedere a Londra. Vi prego di non scattare di colpo sulla sedia (o su qualsiasi cosa voi siate seduti, sdraiati o appoggiati); mantenete la calma, per favore. Lo so che a Londra di cose da vedere ce ne sono millemila e non solo dieci, io stessa ne ho viste di più quando l’ho visitata. Ma dato che in rete i post su cosa fare a Londra e le liste imperdibili di posti da visitare a Londra abbondano, vorrei provare a ritagliarmi un posticino tutto mio in questo mare magnum di informazioni. Quella che vi racconterò qui di seguito è infatti la Londra che ho amato di più, come accennavo in quest’altro post di un po’ di tempo fa. È la Londra che in alcuni casi non mi sarei mai aspettata di trovare e che, per la sua capacità di farmi guardare oltre gli stereotipi che solitamente l’avvolgono, mi ha sorpreso. È la Londra capace di farmi venire voglia di tornare.

Non sono una fan sfegatata della capitale inglese, non lo ero prima di visitarla e non lo sono neanche adesso dopo averci messo piede tre volte. Mi piace come mi sono piaciuti tanti altri luoghi e probabilmente ci tornerei ancora volentieri. Solo non mi strappo i capelli all’idea di farlo.

Ma se c’è una cosa che rende davvero prezioso il ricordo di quei tre viaggi è l’aver avuto al mio fianco una guida eccezionale che mi ha portato alla scoperta di alcuni luoghi non sempre presenti sulle rotte dei turisti. La guida eccezionale era mia sorella che ha vissuto in the City per qualche anno (se vi va di leggere la sua storia da expat la trovate qui). Visitare Londra assieme a lei è stata tutta un’altra cosa (anche perché se non fosse stato per lei non sarei mai approdata in quel regno sconosciuto ai più che è il quartiere di Wembley).

Premessa fatta, partiamo con le mie dieci cose da vedere a Londra. E, come sempre, sono curiosa di sapere se tra queste dieci tappe ce n’è qualcuna alle quali siete particolarmente affezionati anche voi che mi leggete.

Little Venice

Con molta probabilità, questo posto lo conoscete in tanti; e forse anche per voi, la prima volta che ci avete messo piede, è stata una sorpresa. Little Venice è il classico posto che da Londra non ti aspetteresti mai: un canale pittoresco, ai cui lati sostano tante piccole barche, e che scorre lungo un quartiere tranquillo ed elegante. Mia sorella mi ci condusse convinta dell’effetto sorpresa che avrebbe avuto su di me. Evidentemente mi conosce molto bene.

Tra le cose da vedere a Londra c'è Little venice

Brick Lane

Quando qualcuno mi chiede consigli su cosa vedere a Londra la mia risposta, breve o articolata che sia, contempla sempre il mondo meraviglioso racchiuso tra i confini del quartiere Brick Lane
Siamo a est del centro storico di Londra (perdonatemi ma faccio fatica a essere più precisa. Londra è immensa e io tutte e tre le volte mi sono affidata totalmente a mia sorella per gli spostamenti. Avendo lei a disposizione non mi sono preoccupata tanto di studiare i percorsi). Siamo in un quartiere dal volto multietnico, multicolore e con tante, tantissime personalità. In assoluto il mio luogo del cuore preferito in una capitale mastodontica, che a tratti sembra quasi volerti fagocitare con la sua grandezza.
A Brick Lane si concentrano i colori della street art e le voci di tanti artisti. I negozi di accessori e oggetti vintage. Le piccole gastronomie che racchiudono tutti i sapori del mondo. E, soprattutto, il volto di una Londra immediata, semplice da girare a piedi, quasi inedita e dalla dimensione umana. 
Se andate a Londra nel weekend, sappiate che la domenica le strade di Brick Lane si animano con decine e decine di bancarelle di cibo, oggettistica, abbigliamento, accessori (Brick Lane Market). Ricordo il banchetto con gli arrosticini abruzzesi. E le piccole band dagli outfit bizzarri che suonavano agli angoli delle strade. E tante gente accomodata tranquillamente per terra a chiacchierare e mangiare. Casa. Il luogo di Londra che più in assoluto mi ha fatto sentire a casa. Il tipo di posto che cerco sempre in qualsiasi viaggio. Credo di aver fotografato ogni singolo murale che mi sia capitato davanti agli occhi e ogni bancarella incontrata lungo la strada.
Ribadisco, mia sorella mi conosce molto bene. Sapeva che Brick Lane avrebbe fatto breccia nel mio cuore.

Tra le cose da vedere a Londra c'è il mercato vintage di Brick Lane

Tra le cose da vedere a Londra c'è il Brick Lane Market

Tra le cose da vedere a Londra c'è Brick Lane

Tra le cose da vedere a Londra c'è il quartiere Brick Lane

Tra le cose da vedere a Londra c'è la street art di Brick Lane

Greenwich

Lì dove Londra non sembra neanche lei. In modo diverso da Brick Lane, però.
Greenwich assomiglia a un paesino più che a un quartiere. Sembra un nucleo a sé, e questo mi fa pensare a come Londra riesca a trasformarsi continuamente, declinandosi in una miriade di nuclei così diversi l’uno dall’altro. Una straordinaria composizione di cellule distinte, di mondi a parte che non sempre condividono tra loro qualcosa, di volti con i tratti meravigliosamente eterogenei.
Tra le piccole strade di Greenwich troverete un altro mercatino. E una piazza con al centro un’enorme imbarcazione restaurata, in ricordo del rapporto e della storia travagliata che legano l’Inghilterra al mare. E poi, all’interno di un grande parco, uno dei panorami più belli che ammira il centro di Londra da lontano. E non dimentichiamoci che da lì passa il meridiano numero uno al mondo!

Tra le cose da vedere a Londra c'è il parco di Greenwich

Tra le cose da vedere a Londra c'è Greenwich Market

Tra le cose da vedere a Londra c'è Greenwich

Covent Garden

Tante guide indicano Covent Garden come uno dei principali luoghi di interesse di Londra. Mi associo anche io inserendolo nella lista dei miei posti preferiti da visitare nella capitale inglese. 
Covent Garden è il quartiere in cui Londra si riprende la grandezza che tutti indubbiamente le riconosciamo. È un luogo del tutto: ci troverete musei, chiese, teatri, eventi, negozi, ristoranti di ogni genere. E un bellissimo mercato coperto. È la Londra che non farà mancare niente al vostro viaggio, quella in cui tutti sognano di approdare, prima o poi. La Londra che abita qualsiasi immaginario, con o senza stereotipi.

Tra le cose da vedere a Londra c'è Covent Garden

Tra le cose da vedere a Londra c'è il mercato di Covent Garden

Tra le cose da vedere a Londra c'è jubilee market

Tower Bridge

Qui le presentazioni non occorrono. Sono certa che inserireste il Tower Bridge tra le cose da vedere a Londra in qualsiasi occasione, persino se vi trovaste a passare dalla City anche solo per un paio d’ore. E in effetti merita. Dico solo questo: il Tower Bridge è uno dei monumenti di Londra (e non solo) davanti ai quali mi sono emozionata di più. Non lo so perché. Forse perché è lì che splende di bellezza infinita tra il fiume, le imbarcazioni che lo percorrono e i grattacieli che lo costeggiano. Forse perché la sera diventa un brillante di luce, capace di spezzare il manto grigio del cielo nelle serate autunnali londinesi. O perché di giorno sembra un gigante, una di quelle promesse di bellezza che Londra fa e che riesce sempre a mantenere. Non so. Sta di fatto che incollandogli gli occhi addosso per qualche minuto mi sono commossa.

Tra le cose da vedere a Londra c'è tower bridge

St. Katherine Docks

Altro posto che forse non tutti si aspettano di trovare nel cuore di una capitale del mondo. Altro posto che includo volentieri nella mia lista di cose da vedere a Londra.
Prima di svoltare l’angolo e fiondarvi a fotografare il Tower Bridge fate un giro al piccolo e vecchio molo di St. Katherine Docks. Anche stavolta avrete l’impressione di trovarvi davanti a un qualcosa messo lì solo per voi, a una Londra nascosta e quasi inedita.

Tra le cose da vedere a Londra c'è st. katherine docks

Borough Market

A quanto suggerito finora nella mia lista di cose da vedere a Londra sembra che io non abbia visitato altro che mercatini. In effetti, conoscendomi, mia sorella sapeva bene dove portarmi. E pensare che uno dei motivi per i quali mi piacerebbe tornare a Londra prima o poi è una visita al mercato di Portobello Road che è uno dei più famosi ma che giusto giusto non ho visitato.
Il Borough Market è stato il primo mercato di Londra che ho visto. Ricordo che mi colpì per la grandezza. Ci abbiamo impiegato un bel po’ a girare tra i vari negozi prima di decidere dove sederci a mangiare, eppure sono certa di averne visto solo una piccola parte. E, come altri luoghi di Londra, mi colpì per la stragrande varietà esibita in bella mostra: in ogni bancarella il cibo parlava una lingua differente. Era come stare a tavola assieme a cinque continenti diversi.
Come potete immaginare, lì dentro lo street food regna sovrano, per cui se non volete devolvere un patrimonio per cibarvi durante il vostro viaggio a Londra fatevi sotto.

Tra le cose da vedere a Londra c'è borough market

Millenium Bridge

320 metri in acciaio sospesi tra lo splendore della St. Paul’s Cathedral e il Bankside, quartiere in cui l’arte e la cultura si nascondono all’interno di edifici moderni e dai tratti alquanto squadrati. 
Attraverserete il Millenium Bridge voltandovi a ogni passo, per fare vostro ancora una volta il panorama di una delle rive più fotografate al mondo. Sul ponte incontrerete tutta Londra, sentirete la città passarvi accanto decine di volte. Prendetelo in pieno viso, quel vento che vi investirà lassù. E voltatevi verso St. Paul’s Cathedral ancora una volta. Tra le tante “cartoline di Londra” che vi porterete via dal vostro viaggio questa sarà di sicuro una delle più speciali.

Tra le cose da vedere a Londra c'è millenium bridge

Tra le cose da vedere a Londra c'è il panorama da millenium bridge

Tate Modern Gallery

Una volta attraversato il Millenium Bridge atterrerete nel quartiere di Bankside. Nello specifico, io ci atterrai per visitare l’esposizioni della Tate Modern Gallery, museo d’arte moderna che vi suggerisco di includere tra le cose da vedere a Londra durante il vostro viaggio.
Un tempo centrale elettrica, oggi sede di uno dei musei di arte internazionale più visitati al mondo. Pensate a un qualsiasi artista dell’età contemporanea (compresi gli ultimi decenni) che abbia operato in un qualsiasi posto del mondo e state certi che alla Tate Modern ne troverete sicuramente alcune opere. E non parlo solo di grandi nomi come Picasso, Dalì o Modigliani. Tra le sale della ex Bankside Power station troverete chiunque.
Ah, forse vi farà piacere sapere che questa scorpacciata di arte potete farla gratuitamente: come tanti altri musei di Londra anche l’ingresso alle esposizioni permanenti della Tate Modern Gallery è gratuito.

Soho

Troverete Soho in qualsiasi guida su cosa visitare a Londra e non posso che confermare che, qualsiasi viaggio intendiate fare nella capitale inglese, un salto in questo straordinario “quartiere del tutto” dovreste proprio farlo. Soho è un luogo dalle mille vite: in passato ha cambiato volto così tante volte da divenire prima tempio della ricchezza e poi bassofondo. Oggi è uno dei quartieri più vivaci e moderni della città: un luogo dove le tendenze si fanno o comunque dal quale transitano, un quartiere affollato di giorno e in piena attività di notte. Oltre a tantissimi locali, tra le strade di Soho incontrerete Chinatown e le sue lanterne rosse, leggerete (e ascolterete) la storia della musica, osserverete la moda. E un mix incredibile di gusti, culture e colori. Soho è il luogo dal quale, anche non volendo, passerete: parliamo infatti del pieno centro di Londra, quello che chiunque conosce, a pochi passi da Piccadilly Circus e Carnaby street.
Di motivi per inserirlo tra le cose da vedere a Londra ve ne ho dati a sufficienza, non credete?

Tra le cose da vedere a Londra c'è soho

Tra le cose da vedere a Londra c'è il quartiere soho

Eccoli tutti qui in fila, i miei dieci luoghi londinesi del cuore. Come scrivevo all’inizio, a Londra non ho mai lasciato grandi pezzi di me, ma tanto ho sfogliato i ricordi (e le foto di quei viaggi) per scrivere questo post che mi è venuta una gran voglia di tornarci. Con mia sorella, magari, che adesso non vive più lì ma so che a volte ne avverte forte la nostalgia.
Credo che Londra, per certi versi, non sia poi così diversa da Milano (e forse i miei sentimenti contrastanti derivano proprio da questo): un regno immenso in cui scelte e opportunità sguazzano felici, un luogo sempre pronto a strizzarti l’occhio con mille promesse. Un posto in cui ti sembra che il mondo non abbia più segreti perché te li spiattella tutti, uno dopo l’altro, in pieno viso. Li vedi tutti, uno dopo l’altro. In posti come Londra (e come Milano) incontri ogni diversità, ogni fenomeno, ogni stato sociale, ogni avvenimento. Una realtà così infinita che sembra raccogliere al suo interno tutto lo scibile. E dentro la quale, però, a volte risulta difficile ritagliarsi un proprio spazio senza farsi risucchiare. Tanta stima per chi ci riesce.

 

 

Leggi anche

A caccia di street art e graffiti in Europa: un paio di idee

Le città europee da visitare nel 2018

Dieci piccole città da visitare in Italia in un giorno

Dieci luoghi da visitare in Italia in un weekend

6 Comments
  • Ambra
    Posted at 00:05h, 04 maggio Rispondi

    <3

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 09:28h, 04 maggio Rispondi

      Che ne dici di questi 10 posti? Piacciono anche a te? 🙂

  • Diletta - Sempre in Partenza
    Posted at 14:47h, 04 maggio Rispondi

    Tra un paio di settimane torno a Londra… alcuni di questi luoghi non li ho visti nonostante sia la terza volta, e non vedo l’ora di vederli di persona finalmente! Starò tre giorni ma ho già tantissime cose da fare… a Londra bisognerebbe stare almeno qualche settimana 🙂

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 15:16h, 04 maggio Rispondi

      Sì, è quello che dico sempre anche io. E’ una di quelle città dove c’è così tanto da vedere che ci vorrebbe un mese, almeno… Basta pensare anche solo a tutti quei musei meravigliosi gratis!!
      Fai buon viaggio e divertiti! Sarò curiosa di sapere se hai visto qualcuno di questi 10 posti. A presto!

  • Eleonora - Avventure Ovunque
    Posted at 20:00h, 05 maggio Rispondi

    Venerdì prossimo parto per Londra, sarà la mia prima volta in questa città e non vedo l’ora!
    Mi ha fatto proprio piacere leggere il tuo articolo, sono davvero degli spunti interessanti e ad esempio non sapevo di Chinatown ma mi affascina moltissimo e voglio assolutamente passarci!

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 09:49h, 07 maggio Rispondi

      Ciao Eleonora! Mi fa davvero piacere che tu abbia trovato degli spunti sul mio blog 🙂
      Da Soho passerai sicuramente, è in pieno centro (per quanto sia difficile definire con esattezza i confini del centro di una città come Londra) ed è vicino a tante delle principali attrazioni. Divertiti e fai buon viaggio!

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This