Mostra fotografica “Maheela”: un progetto itinerante a sostegno delle donne nepalesi

Volti, mani, occhi profondi; ma anche i sorrisi, le speranze e le migliaia di fatiche che ogni giorno le donne nepalesi si trovano ad affrontare.

Il volto umano del Nepal è il protagonista assoluto di Maheela – Quando essere donna è una sfida quotidiana, la mostra fotografica itinerante realizzata da Apeiron Onlus che ieri ha inaugurato la sua tappa bolognese in quel piccolo covo di arte, cultura e accessibilità racchiuso tra le pareti dell’Altro Spazio.

mde

Le storie che la mostra fotografica intende raccontare sono tratte dalla quotidianità delle donne del Nepal, eroine dei nostri tempi troppo spesso ignorate, che lottano giorno dopo giorno contro i soprusi, le violenze e le altre sfide che il semplice essere donna, nel piccolo stato himalayano, comporta. A fare da sfondo, un piccolo paese ricco di fascino, tradizioni, cime innevate ma anche ferite profonde.

E la mostra racconta tutto questo attraverso lo sguardo poetico ma pieno di realismo di tre fotografi italiani (Giuseppe Benanti, Giacomo d’Orlando e Paolo Piechele) che il Nepal se lo portano nel cuore (e negli occhi) ormai da decenni. 

Ap_1

Maheela (“donna” in nepalese) nasce per aprire una finestra sul mondo delle donne e delle attività che Apeiron da anni gestisce al loro fianco, con progetti di integrazione del reddito, educazione e formazione professionale affinché possano raggiungere l’indipendenza economica e tutelare se stesse e le loro famiglie.

dav

Il ricavato della mostra andrà a sostegno delle attività della onlus. Ve ne parlo oggi sul blog perché vorrei che ci andaste e scopriste con i vostri occhi una realtà attorno alla quale si fa inspiegabilmente silenzio. Un qualcosa che, seppur miglia e miglia lontano, ci riguarda tutti.

E noi donne, che ci indigniamo tanto (giustamente) quando ci toccano diritti ed emancipazione, dobbiamo sapere e conoscere. E, oltre a conoscere e a parlarne, possiamo fare anche qualcosa di concreto per chi vive ad anni luce (non solo geograficamente) da noi.

Di Apeiron e delle donne nepalesi parlerò ancora prestissimo: tra un paio di giorni pubblicherò una lunga e splendida intervista che, sono certa, soddisferà tutte le vostre curiosità sul tema. Nel frattempo, vi consiglio di dare un’occhiata alla pagina della mostra fotografica Maheela, per scoprire più da vicino il progetto e le prossime tappe italiane che toccherà. Potete seguirlo anche utilizzando gli hashtag #Maheela e #MaheelaForNepal.
Non perdetela: il viaggio alla scoperta di un paese straordinario è assicurato.

3 Comments
  • Anna
    Posted at 20:00h, 21 maggio Rispondi

    Bellissima idea! farò sicuramente un giro a vederla, grazie per l’ispirazione e complimenti, come sempre 🙂

  • Scoprire il Nepal con Apeiron | Alla fine di un viaggio
    Posted at 10:04h, 22 maggio Rispondi

    […] scorsa settimana ho visitato a Bologna la mostra fotografica “Maheela – Quando essere donna è una sfida quotidiana” realizzata da Apeiron onlus, un bellissimo progetto nato con l’obiettivo di documentare le […]

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This