Homepage blog Alla fine di un Viaggio

Il nuovo Alla fine di un viaggio è online

Gli ultimi giorni sono stati concitati. 

C’è stato il mio debutto al TTG 2017 (per chi non lo sapesse si tratta di una delle principali manifestazioni internazionali dedicate al turismo che si tengono ogni anno in Italia) con tutti i nessi e i connessi che ne sono derivati (per la cronaca: il TTG è una fiera in cui gli espositori sono enti del turismo, tour operator, strutture ricettive e altri operatori del turismo. Un blogger che ci partecipa, quindi, lo fa principalmente per fare business; indi per cui, non può improvvisare, ma deve prepararsi, specie se ci va per la prima volta. Ma della mia partecipazione al TTG vi racconterò presto con un post dedicato).

Inoltre, parallelamente ai preparativi per il TTG, in questi giorni si è finalmente realizzata la mia personale grande novità d’autunno. Posso infatti annunciare che Alla fine di un viaggio ha cambiato faccia.

nuovo alla fine di un viaggio online

Il restyling grafico e tecnico è avvenuto. Il piccolo, semplice e un po’ rustico blog color lilla nato un anno e mezzo fa quasi per gioco ha intrapreso la strada (un po’ in salita) della serietà.

Sembra ieri quando annunciavo che ci sarebbero stati dei cambiamenti di lì a poco. Sembra ieri quando, in una qualunque sera di aprile, ho chiesto al mio browser di condurmi nel fantastico mondo di WordPress e ho digitato username e password per la prima volta.

Sei mesi di blog solo per me in modalità privata e poi via, pronti a vincere la timidezza e ad affrontare il pubblico con tre articoli a settimana. E, ad ampliare e supportare il tutto, i post e le condivisioni sulla pagina Facebook e sull’account Instagram.

Il resto è storia recente. Le cose si sono evolute a gran velocità. 

Forse mi è chiaro quando ho deciso di puntare tutto; mi è un po’ più difficile individuare il momento preciso in cui ho capito che bisognava cominciare a fare sul serio. E provarci sul serio.

In ogni caso, cronologia a parte, l’avventura finora mi entusiasma. E so già che sarà un crescendo.

E, indipendentemente dagli sviluppi futuri, tutto questo mi sta dimostrando che qualche volta crederci fa bene. Fa stare bene. 

travel blogger

Adesso le cose da fare sono ancora tantissime. Il nuovo blog è appena andato online e, come sempre accade in questi casi, ci sono parecchie cose da sistemare. Foto, link, testi, titoli.

E poi, contatti da recuperare, mail da inviare, progetti da inventare.

È tutto bellissimo. Mi sento in uno stato di grazia che spero duri il più possibile. Preferisco non sapere neanche quando comincerò a sbuffare, bestemmiare e cedere alle nevrosi.

Penso già alla prima newsletter. Perché di nuovo c’è anche questo, sapete? Se vi va di riceverla basta andare in homepage, guardare a destra, individuare il boxino lilla (non l’ho mica abbandonato, il lilla!) e inserire il vostro indirizzo email. Non spammerò, lo giuro. Mi limiterò a bussare alla vostra casella elettronica una volta al mese, per ora. Vi racconterò di me, vi darò consigli su viaggi e itinerari, vi indicherò qualche link particolarmente adatto al momento. 

E poi, anche per la newsletter, in futuro potrebbero esserci delle belle novità. Per ora partiamo così, carne al fuoco ce n’è già tanta.

Spero che continuerete a seguirmi. Perché, sapete, se ho fatto tutto questo è anche e soprattutto merito vostro. Se ho deciso di puntarci sul serio è anche grazie a voi. Voi che mi leggete, voi che commentate, voi che mi dite che sono riuscita a ispirarvi un viaggio o a emozionarvi.

Le cose cambiano rapidamente da queste parti, ma io non me lo dimentico che una delle prime soddisfazioni che questo blog mi ha dato è venuta proprio dalla sua community

E per questo, per quello che è stato e per tutto quello che verrà non posso che dirvi grazie con tutto il mio cuore.

Leggi anche

Gestire un travel blog: cinque cose che ho imparato

Buon compleanno, blog

2 Comments
  • Simona
    Posted at 19:30h, 19 ottobre Rispondi

    Meraviglioso questo nuovo look! Meraviglioso come te. Penso di averti detto già tutto quello che penso e sono superfelice di avert incontrata (anche solo sul web!). Un bacione enorme e sappi che a seguirti e ad apprezzare il tuo lavoro e la tua passione, qui fuori siamo in tanti!<3

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 19:37h, 19 ottobre Rispondi

      No vabbè ma tu vuoi proprio farmi piangere… Simona, grazie grazie grazie grazie. Parole come le tue mi rendono colma di felicità e mi suggeriscono che forse ho fatto bene a credere in me stessa, nei miei sogni e in quello che mi piace fare. Se questo blog sta crescendo e cambiando è anche merito del grande affetto e delle attenzioni che ricevo da tutti voi. Vorrei abbracciare tutti. Spero davvero che prima o poi ci si veda anche fuori dal web! A presto

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This