La Giordania tra i posti da visitare nel 2018

I miei travel dreams: cinque posti da visitare nel 2018

Viaggi, itinerari, cosa vedere lì e cosa fare qui. Oggi non racconterò nulla di tutto questo.
In questo post mi limiterò infatti a sognare, che è una cosa che tutti abbiamo bisogno di fare spesso e volentieri. Per quanto mi riguarda, la mia testa è fatta al 90% di sogni. Di questi, almeno l’85% sono sogni di viaggio. Che cambiano, come cambiano le stagioni, si aggiornano, si ampliano oppure spariscono e poi, dopo un po’, ritornano. 
Ultimamente il blog mi è servito soprattutto per raccontare. Oggi, invece, mi servirà per sognare. Per mettere su carta alcuni desideri. E chissà, magari mettendoli su carta mi sembrerà di cominciare a realizzarli. Almeno in parte.
Ci sono alcuni posti da visitare sui quali ultimamente mi trovo a fantasticare spesso. Ve li indico qui di seguito, così magari sogniamo un po’ assieme. E possiamo anche scambiarceli, i sogni, se voi ne avete altri.
Alcuni, come vedrete, sono abbastanza fattibili. Altri un pochino più pretenziosi. Certo che se riuscissi davvero ad avere un 2018 così balzerei in groppa alle stelle per la felicità.

Giordania

Non ci avevo mai fantasticato troppo. Erroneamente, consideravo la Giordania, o per meglio dire Petra, solo come il giusto accoppiamento a un ipotetico viaggio in Israele.
Questo fino a quando, qualche tempo fa, è stata annunciata una nuova tratta low cost dal mio aeroporto di partenza. Non che mi esalti l’idea di volare per cinque ore con le ginocchia sotto il mento. Ma per lo meno, la notizia è servita per farmi accendere in testa la lampadina della curiosità più spinta. E adesso della Giordania so un mucchio di cose. Ho letto guide, ho tracciato possibili itinerari, ho guardato centinaia di foto. Ho delineato i confini di un viaggio che, per me, vorrebbe dire tante cose.
E spero sul serio di potervele raccontare presto. In autunno, magari.

Scozia

La Scozia tra i posti da visitare nel 2018

La Scozia che sogno è quella di Edimburgo, in primis. E dei paesini che sembrano uscire dai racconti fantasy. Delle scogliere a picco sul mare. Dei pub dove si comincia a bere all’alba e dove si fa colazione con uova e pancetta. E degli scozzesi che mi si rivolgono con un accento incomprensibile. E di Glasgow che, non so come mai, immagino come l’anti-Edimburgo.
La Scozia rientra nella lista dei miei posti da visitare sin da quando, nel 1995, Mel Gibson ha vestito i (pochi) panni di William Wallace.
E, negli ultimi tempi, oltre a essere un sogno, per me la Scozia è anche una terra promessa. Promessa da chi, da quattro anni, mi ripete che mi ci vuole portare. Che sia l’anno giusto? Magari per il suo compleanno. Io, per sicurezza, ho già iniziato a guardare i voli.

Bali

Bali tra i posti da visitare nel 2018

Leggete Bali ma sappiate che intendo un’isola figa con un mare mai visto dove possa ritemprare le mie stanche e infreddolite membra quando nel Nord Italia ci sono un paio di gradi. A Natale, ad esempio. 
Dico Bali perché rientra spesso nelle top 3 delle isole più belle al mondo. Ma, ripeto, potrebbe essere qualsiasi altro posto in Indonesia, o in Thailandia, alla Maldive o Mauritius. Insomma, un’isola con il cosiddetto mare caraibico e la spiaggia di sabbia bianca. Non sono mai stata in un posto così e vorrei provare a fare quest’esperienza. Amici lettori, qui entrate in campo voi: datemi qualche consiglio. Di solito le vacanze a dose massiccia di relax non mi interessano; riconosco però che, in certi momenti dell’anno, possono fare comodo. 

E quindi, quale paradiso mi consigliate?

Paesi Baltici

I paesi Baltici tra i posti da visitare nel 2018

Inserisco i Paesi Baltici tra i posti da visitare nel mio 2018 perché mi attrae l’idea di un’Europa dai tratti un po’ diversi da quella che ho conosciuto finora. Un’Europa che, fino a pochi anni fa, difficilmente avrei preso in considerazione per i miei viaggi.
Mi attira la Repubblica degli Artisti di Vilnius, ad esempio. E la vicina Kaunas (a proposito: ho in serbo una tratta low cost anche in questo caso). O la piccola e bella Tallinn, con la sua promessa di farmi mettere un piede anche a Helsinki dopo un’ora e poco più di traghetto. Mi ispirano particolarmente anche i colori e l’eleganza del centro storico di Riga.

Sassonia

La voglia di tornare in Germania mi sta mangiando viva. Berlino mi manca come fosse casa mia.
La prossima volta che vado, però, vorrei andare in Sassonia per visitare Dresda e, da lì, raggiungere anche Lipsia.
La prima mi dà l’idea di essere una delle città tedesche più belle e monumentali in assoluto (nonostante sia stata quasi interamente ricostruita). Della seconda mi attirano invece il contesto culturale e l’atmosfera vivace nei quali, a detta di molti, è immersa.


La Sassonia tra i posti da visitare nel 2018

I desideri di viaggio sono fatti per non essere esauditi. Sogniamo alcune mete ma poi ne visitiamo altre. Perché ci sono sempre tante variabili in ballo, per cui una meta a volte è fattibile e altre volte no. Al momento non lo è ma in futuro lo sarà. Ma che importa, basta muoversi.
Io qui ho elencato cinque sogni, ma non occorre che vi faccia presente che, se potessi, riempirei questo mio 2018 di decine e decine di altri posti da visitare. Questi sono solo i cinque sogni impellenti, quelli che più mi sento premere dentro in questo momento.
Ci sarebbe anche l’on the road in Norvegia, assieme a qualche altro regno del freddo. Ci sarebbe San Francisco, che metto in cima all’elenco delle città USA dove vorrei atterrare. Boston, che sta invece al secondo posto. E New York, che è al terzo. Vorrei tanto che ci fosse Cuba nel mio 2018, o comunque al più presto, prima che diventino troppo assillanti le voci per cui “Ehhh, vacci prima che cambi per sempre”. Le cime del Nepal, un mondo lontano che più lontano non si può.
E, un po’ più a portata di mano, alcune capitali dell’Est, Praga e Budapest in primis. L’on the road lungo i Balcani. Sarajevo. La Transilvania a caccia di vampiri e, più probabilmente, di castelli. Il ritorno nel mio adorato Portogallo, che ormai ne ho letto così tanto da riuscire a sentirlo tra le dita. 
E potrei andare ancora avanti. All’infinito, probabilmente.
L’importante è che di sognare non si finisca mai. Qualcuno deve avermela scolpita addosso da qualche parte, questa frase.

E ora, ditemi, quanti sogni abbiamo in comune?

 

Ps: tutte le foto presenti in questo post sono tratte dal database di Pixabay.

 

Leggi anche

Dieci città europee da visitare nel 2018

Cinque grandi viaggi da fare

Cinque on the road da fare in Europa

16 Comments
  • Pietrolley
    Posted at 15:25h, 05 marzo Rispondi

    La Transilvania ce l’abbiamo di certo in comune! Dicono sia uno dei viaggi on the road più belli.. non voglio perdermi i verdi paesaggi della Romania, tra castelli e città fiabesche come Brasov.
    Circa le capitali baltiche, che dire… io ho adorato Tallinn!!!

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 15:44h, 05 marzo Rispondi

      Di Tallinn me lo hanno detto in tanti :)) E sulla Transilvania siamo perfettamente allineati!

  • Simona Pasquino
    Posted at 15:37h, 05 marzo Rispondi

    Alcuni dei luoghi in cui vorresti andare sono anche nella mia lista. Petra che vorrei accoppiare con Eilat in Israele e un tour della Scozia.
    A questi aggiungo un giro dell’Islanda del Nord; un on the road delle città della Lega Anseatica da Amburgo a Danzica ed il Vietnam.
    Ma la lista è lunga (faccina che suda freddo). Mi sono innamorata del Cile e della Patagonia leggendo dei racconti sul blog, poi vorrei fare un giro della Cappadocia con i camini delle fate; e visitare le isole Far Oer

    • Simona Pasquino
      Posted at 15:46h, 05 marzo Rispondi

      Dimenticavo: la transiberiana! :O

      • Alla fine di un viaggio
        Posted at 15:52h, 05 marzo Rispondi

        bella anche lei! 🙂

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 15:51h, 05 marzo Rispondi

      Il Cile è uno dei miei grandi sogni, ma sarà molto difficile realizzarlo nel 2018. Così come le Far Oer.
      Vedo che condividiamo l’interesse per la Lega anseatica: quando andrai ad Amburgo fai un salto anche a Brema, è bellissima 🙂
      E per il resto ti capisco benissimo: anche io ho una lista di sogni così lunga che mi vien da piangere… E si allunga sempre di più, man mano che scopro posti nuovi dove mi piacerebbe andare! 😀

      • Simona Pasquino
        Posted at 16:00h, 05 marzo Rispondi

        Si assolutamente non mancherà Brema..
        Più leggo dei viaggi fatti dagli altri e più la lista si allunga! Che guaio 😀

        • Alla fine di un viaggio
          Posted at 16:01h, 05 marzo Rispondi

          ahahahaha vero. Sono un guaio i blog degli altri!

  • Silvia The Food Traveler
    Posted at 15:59h, 05 marzo Rispondi

    Praticamente direi che abbiamo TUTTI i sogni in comune 😉 Sia per i posti che ho già visto come la Scozia, Berlino, la Norvegia e parte degli Stati Uniti, sia per quelli che non ho ancora visto. Ultimamente poi sento tantissimo il richiamo dei Balcani…

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 16:01h, 05 marzo Rispondi

      Se i Balcani chiamano non puoi non rispondere… 😉
      Ciao Silvia, un abbraccio!

  • Ambra
    Posted at 21:07h, 05 marzo Rispondi

    Dove andiamo quindi?

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 11:47h, 06 marzo Rispondi

      ci vieni in Giordania con me?

      • Ambra
        Posted at 07:18h, 07 marzo Rispondi

        Sì, figo

  • Ale e Kiki - untrolleyperdue.it
    Posted at 15:38h, 08 marzo Rispondi

    Bali è una destinazione che da sempre rientra nei nostri sogni: spiagge meravigliose e tramonti da favola! Abbiamo già gli occhi a cuoricino! <3
    Alla Transilvania non ci abbiamo mai pensato, così come a Tallin: a quanto pare sono mete da non perdere.
    Nei prossimi anni i nostri "sogni a lungo raggio" sono, oltre alla già citata Bali, il Giappone, l'Australia, il Perù e recentemente ci ha impressionato la Patagonia, dopo averne letto benissimo ovunque! 😉

    • Alla fine di un viaggio
      Posted at 12:05h, 09 marzo Rispondi

      Australia e Perù li ho anche io in lista 🙂
      Beh, a quanto pare i sogni non ci mancano, per cui diamoci da fare per realizzarli! 😉

Post A Comment

Pin It on Pinterest

Share This